Intelligent Analytical Solution & Customer Data Platform

Actionable Insight Enterprise Data Management

Artificial Intelligence Solution & Decision Support

M.A.R.C. Artificial Intelligence

14 Dicembre 2020

Rocking with A.I. is the New… Normal

Le infinte potenzialità dell’Intelligenza Artificiale combinate con la solida infrastruttura di Microsoft Dynamics 365®: ecco come nasce AiDEA, per un Customer Journey ottimizzato e performante.

AiDEA: le potenzialità dell’Intelligenza Artificiale e di Dynamics 365® si uniscono per un Customer Journey semplificato.

Quando si parla di marketing e, più in generale, di business ci si riferisce spesso ad una serie di sfide legate ad un tema centrale: il continuo evolversi del Customer Journey all’indomani di una trasformazione digitale sempre più importante e sempre più veloce.

A conferma di tutto questo vi è la crescita esponenziale, da parte del mercato, nei confronti di tool di CRM, con un particolare focus per l’anno 2020, ca va sans dire, sulla parte di E-Commerce.

Analizzando i dati dell’Osservatorio CRM & Marketing Automation 2019, si legge che su un totale di 300 aziende italiane partecipanti alla ricerca la domanda maggiore risiede nei settori B2B dell’area settentrionale.

Se da una parte un dato come questo potrebbe non stupire, va specificato che il

“51% del panel è composto da piccole aziende con fatturato < 10 milioni €“

Il che implica che il tool di CRM diventa sempre più strategico anche in contesti non necessariamente grandi.

Fonte: Osservatorio CRM & Marketing Automation 2019

Sempre guardando alla ricerca, si legge di una “crescita notevole fra il 2018 e il 2019 di Microsoft Dynamics 365 (+ 6.5%).” Un elemento sicuramente legato ai crescenti investimenti da parte dell’azienda oltre che a delle specifiche capability della soluzione che la rendono di particolare interesse.

CRM SOFTWARE
Fonte: Osservatorio CRM & Marketing Automation 2019

We’ve seen incredible growth of Dynamics 365 and the Power Platform just in the past year. This momentum is driving a massive investment in people and breakthrough technologies that will empower organizations to transform in the next decade.

We have allocated hundreds of millions of dollars in our business cloud that power business transformation across markets and industries and help organizations solve difficult problems.

This fiscal year we are also heavily investing in the people that bring Dynamics 365 and the Power Platform to life — a rapidly growing global network of experts, from engineers and researchers to sales and marketing professionals. Side-by-side with our incredible partner community, the people that power innovation at Microsoft will fuel transformational experiences for our customers into the next decade.

Tallying the momentous growth and continued expansion of Dynamics 365 and the Power Platform (Nov 12, 2019 | Judson Althoff – Executive Vice President, Worldwide Commercial Business)

Ma andiamo con ordine. Il quadro sinteticamente riepilogato sopra, suggerisce una certezza: i tool di CRM rivestono sul mercato un ruolo importante e a guidarne l’ascesa le tematiche di evoluzione e continui cambiamenti digitali interni alle aziende, unite a necessità fortissime di analisi dei dati per ottimizzare la Customer Experience (CX), la fanno da padrone. E di fronte a tutto questo non possiamo dimenticare un fattore essenziale ovvero quella tematica tanto interessante quanto delicata chiamata Intelligenza Artificiale. Alzi la mano (o metta un like) chi in casa non ha ancora un dispositivo con il quale interagire in modo intelligente: altamente improbabile.

The Path of Artificial Intelligence

Ed è proprio questa la strada che piano piano si fa sempre più ampia in un mondo, quello dell’IT, che non può esimersi dal domani visti i recenti accadimenti. Pensare di rimandare al prossimo Quarter l’adozione di un processo, di una metodologia o di un tool che di fatto semplifichino realmente la vita lavorativa, è oggi più che mai impensabile.

Proviamo ora a fare un altro passo avanti e semplicemente ad accendere il televisore o la radio (mezzo di comunicazione che personalmente preferisco). I dati che ascoltiamo ogni giorno, in particolare da circa un anno a questa parte, sono l’esempio più semplice di applicazione della tecnologia alla vita reale, e anche quello a noi oggi più vicino.

New Way of Working for Reps

Ora andiamo più a fondo e proviamo a contestualizzare il tutto in una dimensione più ampia che ha come protagoniste, anche qui, ca va sans dire, le aziende farmaceutiche e in generale tutta la filiera Pharma & Life Science. La complessità legata alla produzione di un farmaco ed alla sua commercializzazione è facilmente intuibile prescindendo dalle specifiche nozioni ed esperienze in materia. Abbiamo capito che, soprattutto per le cure mediche la ricerca e l’innovazione sono importantissime.

Ora, come si fa a trovare la strada migliore per far sì che dei processi così complessi per le aziende di questo mercato possano diventare almeno dal punto di vista strategico e operativo, più semplici? Rendersi protagonisti di svolte decisive e “trasgressive” (nel significato etimologico del termine Dal lat. transgrĕdi ‘andare oltre’) non è sempre semplice, per motivi politici strutturali, organizzativi e anche per motivi storici.

In AiDEA le potenzialità dell’Intelligenza Artificiale e di Dynamics 365® supportano la volontà di andare oltre dell’industria farmaceutica rappresentando uno strumento essenziale e capace di rivoluzionare la vita lavorativa dei Rep e non solo.

La figura dell’informatore scientifico infatti, prima di Marzo 2020 non è mai stata immaginata come una figura in grado di svolgere il suo lavoro in modalità remota. Era decisamente troppo lontano dalla concezione odierna ipotizzare che una scelta sperimentale su un farmaco potesse esser fatta in modo efficace, tempestivo e pronto, online così come la si fa con un approccio Face to Face. Eppure, questo, e molto altro è accaduto. Ed è accaduto grazie all’innovazione.

L’importanza di chiamarsi…A.I.

E allora arriviamo al nocciolo della questione: cosa direste se tutto questo potesse tradursi in dati, analisi, azioni marketing in grado di rendere il Cliente davvero al centro della nostra concezione aziendale? Cose direste se vi proponessero un tool di CRM che si fonda sull’AI e di basa sull’interazione vocale? Quella stessa interazione vocale con cui chiediamo al nostro Smart Speaker di impostare un reminder per andare dal dentista il martedì alle 9.30, o come l’interazione che facciamo con Siri sul telefonino.

Qualcuno direbbe “Ci stiamo lavorando” qualcun altro direbbe “Dovrei vederlo per capire se funziona davvero” qualcun altro direbbe “Per ora non mi interessa ma l’idea è geniale”…Ebbene, Trueblue ha scelto di dire “Facciamolo” eh niente, alla fine lo ha fatto.

Come? Bè per quanto possa apparire scontato, se ricordate il tema della crescita sul mercato di Dynamics 365 di cui parlavo all’inizio arriviamo subito alla risposta. Sviluppare un sistema di Customer Relationship Management così innovativo ha richiesto lavoro, ricerca, esperienza, know how ma soprattutto ha richiesto una partnership globale importante: quella con Microsoft, appunto.

Ed è così, da questa storia, che è nata AiDEA. Una soluzione che è l’epilogo di una narrazione fatta di bit, di codici, di conference call, di journey intelligenti, di actionable insights. Una storia fatta di Teams Meeting ma soprattutto di team, di collaborazione e soprattutto di quell’Intelligenza Artificale tanto dibattuta che di fatto altro non è che il frutto di intelletto, di ricerca e di sviluppo legati ad un sogno.

We are Dreamers

Un sogno che significa permettere al REP di organizzare la sua agenda ed i suoi impegni sapendo perfettamente che tutto è in linea con quanto la strategia aziendale richiede. Un sogno che significa la possibilità di rivoluzionare il modo di fare marketing non perché Dynamics 365 è uno dei CRM più venduti nel corso del 2019, o meglio, non solo per questo. Ma perché dietro ogni step del processo suggerito c’è la possibilità di avere suggerimenti su un Customer Journey già ottimizzato per l’invio di una DEM legata ad un evento, è probabilmente meglio che richiedere n passaggi (dove n tende all’infinito) per impostare un journey personalizzato. Perché parliamoci chiaro, a chi non piace poter fare le cose giuste in modo semplice, veloce e strategico?

Un sogno che si traduce in un insieme di possibilità che, da un punto di vista marketing, mi permetto di dire che sono interessanti per 2 motivi principali che poi se ci pensate sono quelli forse principali in un contesto di questo tipo:

Integrazione: inutile prendersi in giro, avere il tool di CRM più avanzato del mondo senza integrare attività Sales e Marketing sarebbe come avere un puzzle completo a metà. Capisci il senso dell’immagine ma non riesci a vederla per intero.

Semplicità d’uso: qui spendo qualche parola in più perché di tool di CRM ne ho utilizzati diversi, direi i principali sul mercato. Niente, e sottolineo niente, per un marketing manager o per un marketer in generale, è più importante della possibilità di pianificare ma anche di agire con prontezza per rispondere alle richieste del business. Se la complessità nell’esecuzione operativa delle azioni diventa collo di bottiglia delle azioni stesse, sappiamo benissimo che la campagna N per veicolare il Prodotto X che doveva partire ieri, partirà settimana prossima. Problema minore? Bè credo di poter dire senza presunzione: riparliamone a Dicembre con i risultati alla mano.

In conclusione, qualsiasi sia la vostra posizione, se non altro per rimanere aggiornati su quanto sta accadendo intorno a noi, vi suggerisco di dare un’occhiata qui sotto.

AiDEA: le potenzialità dell’Intelligenza Artificiale e di Dynamics 365®

Torna al blog